Resta in contatto

News

Pavoletti: “Giochiamo un bel calcio, con personalità e idee”

L’attaccante del Cagliari, decisivo con il suo ingresso al Franchi ai fini del risultato rossoblù, ha risposto così ai cronisti nel post partita

DEDICA. Queste le parole di Leonardo Pavoletti in zona mi sta al termine della gara pareggiata contro la Fiorentina: “Dedico il gol alla mia compagna Elisa. Ringraziamo il personale dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, che ci ha fatto davvero sentire a casa. Sono diventato papà ieri alle 22, poi ho preso il volo alle 7 di questa mattina ed eccomi qua dopo aver dormito poco: se i risultati sono stati questi… Siamo stati bravi sia io che Paolo Faragò in occasione del gol, ormai ci conosciamo bene. Il Mister è una persona vera, un padre di famiglia e mi ha chiesto come stavo dopo tutto il trambusto delle ultime ore“.

IL MATCH. “La Fiorentina quando riesce ad avere la superiorità numerica, soprattutto con Chiesa in azione, ha grandi chance di far male. La Nazionale? Mi godo il momento, giochiamo un bel calcio con personalità e idee. Il bello deve ancora arrivare. Se vincessimo con il Chievo sarebbe fantastico, potremmo guardare a prospettive più alte. Ma il campionato è lungo…”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News