Resta in contatto

News

Festa chiarisce su Barella: “Cagliari nel cuore, mi riferivo all’aspetto professionale”

L’ex difensore rossoblù ha ricevuto numerose critiche sui social per aver pubblicamente consigliato al talento sardo il salto in una big

INTOCCABILE. Guai a toccare Nicolò Barella. Le parole di Gianluca Festa sul centrocampista del Cagliari hanno infiammato di rabbia la piazza rossoblù, ormai affezionatissima al proprio beniamino. L’ex difensore ha attirato su di sé numerose critiche via social per aver apertamente consigliato al giocatore il passaggio in un grande club.

LA DIFESA. Come riportato da L’Unione Sarda, Festa dalla Grecia si difende: “Quando ho fatto quel discorso mi riferivo all’aspetto professionale. Ricordo bene cosa provai quando mi trasferì dal Cagliari all’Inter, passai da una squadra importante a una squadra che lottava per lo scudetto in Italia e per le coppe in Europa. In questo senso è chiaro che giocare in certe piazze ti fa vivere il calcio più importante“.

DICHIARAZIONE D’AMORE. L’attuale tecnico del Larissa che fece debuttare Barella in Serie A non accetta discussioni sulla sua appartenenza al popolo rossoblù: “Il Cagliari è la mia squadra del cuore, tornerei anche a nuoto. Per me è una piazza speciale e lo è anche per Nicolò che del Cagliari è tifoso prima che giocatore”.

IL CONSIGLIO. “Chiuda la stagione nel Cagliari, andare via a gennaio sarebbe un errore. Poi a giugno potrà valutare con la società e il suo agente le proposte che sicuramene non mancheranno” conclude Festa.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Si vergogni sindaco e amministrazione di cagliari che fanno giocare la squadra ds 17 anni in uno stadio prefabbricato"

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News