Resta in contatto

News

Terzini, è il momento delle certezze. Dentro Padoin e Srna

Sulle fasce torna titolare l’usato sicuro: Srna a destra e Padoin a sinistra saranno titolari contro il Bologna. E con l’ex Juventus in campo il Cagliari non ha ancora perso…

INAMOVIBILE. La difesa del Cagliari, sino a poche settimane fa, era quasi una sentenza. SrnaKlavanRomagnaPadoin. Tutta d’un fiato, a memoria, tanto è sempre la stessa. Il tour de force di fine settembre tuttavia ha minato alcune certezze in casa rossoblù, come analizza L’Unione Sarda.

CAMBI. E così, nella trasferta di Parma, ecco il cambio LykogiannisPadoin. Risultato pessimo, con il greco che, infortunato, starà comunque fuori per qualche tempo. Poi è stato il turno di Pisacane, dentro per Romagna in casa con la Samp, di Andreolli al posto dello stesso difensore napoletano contro l’Inter e di Faragò adattato sull’out di sinistra sempre contro i nerazzurri. La difesa intera ne ha risentito, ma è soprattutto sulle fasce che il Cagliari contro il Bologna ha la possibilità di riproporre il duo ideale: Srna a destra, Padoin a sinistra.

USATO SICURO. Il trentaseienne croato è stato punto fermo nella retroguardia, non saltando neanche un minuto a partire dalla seconda giornata. Sabato ci sarà e insieme a lui Padoin, che scavalca così Lyko (infortunato) e Faragò (troppo acerbo per giocare lì). E proprio Padoin, il “Talismano”, è un vero e proprio portafortuna per il Cagliari: nelle tre sconfitte di inizio stagione (Empoli, Parma e Inter), l’ex Juve si era seduto in panchina. Con lui in campo invece i rossoblù non hanno mai perso. Forse una coincidenza, ma certamente un segnale del contributo prezioso e dell’importanza, tecnica, tattica e psicologica, del Pado.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Siamo d'accordo però i mancati incassi di due anni gli sono caduti sul groppone credo che non vada dimenticato non siamo Juve o Milan i soldi vanno..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News