Resta in contatto

News

Ristabilita la “normalità”, Maran sceglie il suo undici di fiducia

Il Corriere dello Sport sottolinea come, ora che il calendario riprenderà lo svolgimento consueto, il tecnico del Cagliari si dedicherà a stabilire la propria formazione ideale

TURNOVER. L’allenatore del Cagliari Rolando Maran ora potrà dedicarsi con maggiore calma alla scelta del proprio undici titolare di riferimento. La sequenza degli impegni riprenderà ora il suo consueto andamento, dopo i tre impegni in una settimana. Quando ci sono da fronteggiare partite così ravvicinate, è quasi impossibile affidarsi sempre agli stessi giocatori. L’aspetto atletico recita un ruolo fondamentale: naturale affidarsi a chi sta meglio e fare dei cambiamenti in tal senso, facendo respirare qualcuno e al tempo stesso dando una chance ad altri giocatori in forma.

UNDICI. Le indicazioni delle 7 partite disputate finora, “pesando” tutti gli elementi che è possibile valutare, consentono di delineare un probabile undici titolare. Al netto degli acciacchi, ovviamente. Sul 4-3-1-2 come modulo di riferimento non c’è altro da aggiungere. Cragno titolarissimo tra i pali. In difesa Srna inamovibile a destra, Padoin si riprenderà dall’altra parte la maglia. Se dovessero essere convocati sia Ceppitelli che Klavan, potrebbero comporre la coppia centrale, con Pisacane e Romagna pronti ad entrare in campo. In mediana il trio Castro-Bradaric-Barella non si discute, come il ruolo di trequartista tra i piedi di João Pedro. Intoccabile Pavoletti quale prima punta, si è verificata finora un’alternanza tra Sau e Farias come suo partner. Per la teoria dell’alternanza vista finora, contro il Bologna potrebbe toccare di nuovo al brasiliano, in cerca del primo gol stagionale.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Si vergogni sindaco e amministrazione di cagliari che fanno giocare la squadra ds 17 anni in uno stadio prefabbricato"

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News