Resta in contatto

News

Cutrone regala al 95’ la vittoria al Milan: Roma battuta 2-1

A San Siro gara risolta all’ultimo istante in una sfida che ha visto segnare anche Kessie’ e Fazio. Gol annullati a Higuain e Nzonzi per fuorigioco

Patrick Cutrone regala al Milan una vittoria insperata per 2-1 sulla Roma nel primo anticipo della terza giornata della Serie A, al termine di un match che ha visto realizzare Kessie’ per il primo momentaneo vantaggio rossonero e pareggio di Fazio. Annullate (entrambi per fuorigioco) due marcature a Higuian e Nzonzi.

In avvio è l’undici di Gattuso a fare la partita, ma prima vera occasione verso la porta di Olsen che arriva al 16’ con Calabria (autore di uno dei due gol sabato scorso a Napoli) che alza troppo la sfera fatta pervenire da Calhanoglu. Un minuto dopo il portiere della Roma devia in angolo la conclusione col destro di Higuain. Stessa cosa che accade al 28’ sul bel sinistro di Suso.

LA SBLOCCA KESSIE’. Al 35’ prima incursione giallorossa con l’assist di Kolarov per il colpo di testa, però morbido, da parte di Schick che non sorprende Donnarumma. Ad andare in vantaggio è il Milan che giustifica la sua supremazia avuta, al 40’ con la rete dell’ex atalantino, il quale raccoglie l’imbeccata di Rodriguez e batte Olsen in modo semplice dopo essersi facilmente liberato di Marcano. Quattro minuti dopo provvidenziale salvataggio in angolo da parte di Kolarov che salva il 2-0 sul cross di Rodriguez per l’accorrente Suso. Squadre al riposo senza recupero.

Al 4’ della ripresa Higuain si perde Dzeko, che fa partire dalla distanza un tiro a giro con il mancino, che termina fuori di poco. Dagli spogliatoi sembra uscita un’altra Roma, rispetto a quella in difficoltà vista nella prima frazione di gioco. Al 7’ grande uscita fuori area di Donnarumma, che spazza la sfera in fallo laterale, anticipando El Shaarawy (entrato al 1’ al posto di Marcano) lanciato a rete.

PAREGGIO ROMA. La compagine di Di Francesco perviene al pareggio al 14’ sugli sviluppi di un calcio piazzato. Calabria sbaglia il rinvio su Manolas e regala il pallone a Fazio, che lo può solo insaccare il tiro di destro all’angolino basso.  Il Milan si riversa subito in area avversaria e va sul 2-1 al 16’ con la rete di Higuain, che l’arbitro Guida di Torre Annunziata aspetta a confermare attendendo segnalazioni dal VAR. Gol annullato per fuorigioco del Pipita dopo aver agganciato il pallone fatto pervenire da Bonaventura.

La squadra di Gattuso crea un’altra opportunità al 21’con  Calhanoglu che prima trova la goffa opposizione di Olsen e sulla ribattuta manda il pallone sopra la traversa. Come nel caso del gol annullato al Milan, accade la stessa cosa nel 2-1 della Roma. Il tocco col braccio sinistro di Nzonzi è irregolare e (34’) si resta 1-1.  Al 36’ angolo di Castillejo appena entrato al posto di Calhanoglu  per Suso, la cui conclusione è parata stile bagher pallavolistico da Olsen.

LA RISOLVE CUTRONE. In pieno recupero (47’) giallorossi vicini al colpaccio con Dzeko che sbaglia l’aggancio con la sfera dopo l’errore di Calabria. A vincere è il Milan (50’), che con Cutrone aggancia la sfera da Higuian e batte Olsen, regalando un successo a quel punto inaspettato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Tutta la vita un solo nome....Claudio Ranieri....mi dispiace per Agostini ma non è ancora pronto e ha dimostrato la sua inadeguatezza"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News