Resta in contatto

News

López: “Così non va. Esonero? La scelta riguarda la società”

Il tecnico del Cagliari si presenta in sala stampa scuro in volto dopo la prova opaca di Marassi. Intanto la società annulla il giorno libero previsto per la squadra

Non nasconde la sua amarezza in conferenza stampa Diego López al termine del pesante 4-1 rimediato a Genova con la Sampdoria, che inguaia ulteriormente i rossoblù in classifica: “Abbiamo fatto un brutto primo tempo e in generale una brutta prestazione. Oggi occorre solo pensare che così non si può andare avanti. Bisogna chiedere scusa ai nostri tifosi, mancano poche partite e dobbiamo trovare la forza per affrontare una gara delicata come quella contro la Roma.

LE RESPONSABILITA’. Mancanza di cattiveria? Mi assumo le mie responsablità. Ci stiamo giocando la salvezza e non è ammissibile entrare in campo senza mordente“, prosegue l’allenatore uruguaiano che, alla domanda su un possibile esonero, risponde così:  “Oo provo sempre a trasmettere le mie motivazioni al gruppo. L’allenatore è sempre in discussione, ma la scelta riguarda la società. A me dispiace solo per il bruttissimo primo tempo”.

“Oggi – conclude – rientreremo tutti insieme a Cagliari anche se era prevista una giornata libera per i ragazzi. Ritengo che sia giusto così“.

 

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News