Resta in contatto

News

López: “Domani spazio a chi gioca meno”

Alla vigilia del match di Coppa Italia contro il Pordenone i rossoblù si presentano forti dell’ottima prova con l’Inter.

Per gli uomini di López gli stimoli non mancheranno, anche perchè in caso di vittoria andrebbero a sfidare proprio i neroazzurri. Ecco le parole del tecnico uruguaiano:

“Daremo spazio a chi sta giocando meno, anche se questi mi stanno comunque mettendo in difficoltà. Il gruppo lo fa anche chi non gioca e questi ragazzi stanno dando molto durante gli allenamenti. Domani spazio a loro. Sapendo di poter sfidare l’Inter in caso di vittoria avremo grande motivazione. Noi dobbiamo sempre cercare la prestazione, anche in allenamento contro l’Under 17. È importante rispettare sempre la maglia. Van der Wiel e Melchiorri stanno migliorando, domani giocheranno entrambi. Melchiorri torna da un brutto infortunio mentre Van der Wiel non lo vedevo in forma in allenamento, perciò sarà una buona opportunità per valutarli. Mi sento in obbligo di dare un’opportunità a tutti e non penso che le alternative siano poche, anzi. La difficoltà della gara di domani? Non avremo difficoltà ad approcciare alla gara, dobbiamo guardare a noi stessi. Il Pordenone è allenato da un elemento che conosco, allenava la Primavera del Bologna quando ero lì e so che sarà una gara vera. Lavoreremo su alcuni particolari che vanno ancora migliorati. L’arbitraggio di sabato? C’è rammarico per aver preso quel gol perchè è arrivato in un momento importante. Tre sicuri domani? Crosta, Romagna e Melchiorri. Mi farà piacere rivedere Burrai. Domani lo saluterò, è un buon giocatore”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News