Resta in contatto

News

Rastelli: “E’ una gara come le altre. Dobbiamo giocarcela”

Buongiorno e benvenuti su Calcio Casteddu alla diretta scritta della conferenza stampa di Massimo Rastelli alla vigilia della difficile trasferta del San Paolo, per affrontare il Napoli, reduce dal successo per 3-2 in campionato a Ferrara contro la Spal sabato scorso, e dal 3-1 in Champions League martedì contro il Feyenoord. Il Cagliari invece è stato sconfitto, nelle due gare consecutive alla Sardegna Arena, 1-0 dal Sassuolo e 0-2 dal Chievo Verona. Interessante sarà capire, dalle parole del tecnico del Cagliari, se i recuperi di Pavoletti e Farias porteranno alla conferma del 4-3-1-2, oppure se contro Insigne e compagni, si opterà per il 4-4-1-1 con Sau unica punta dal 1′. Queste le parole del tecnico rossoblù:

“E’ stata una settimana di lavoro tranquilla. Il doppio ko subito lo abbiamo smaltito. I ragazzi sanno che dobbiamo ripartire avendo le idee chiare e voglia di fare, sapendo qual é  il nostro obiettivo. Il Napoli è una big, ma ha dei momenti dove ti mette in seria difficoltà. Dobbiamo essere bravi a prenderli alti. Farias e Pavoleti recuperati e pronti. Romagna è un ragazzo che ha qualità.  Domani non dobbiamo snaturarci altrimenti sarà difficile giocare. Quando affrontiamo un’avversaria, che sia Napoli o no, la studiamo profondamente. Giocare alle 12.30 non è un bell’orario, ma facciamo parte di questo sistema e lo accettiamo. La squadra è pronta, io ho le idee chiare. Il presidente? Parlo spesso con lui e con il ds e sa sempre quando intervenire anche con la squadra. A Napoli non partiamo battuti. Si comincia 0-0, poi vedremo cosa accadrà”.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News