Resta in contatto

News

La “missione” di Barella contro il Chievo

Un ragazzo che ha dimostrato in questo primo scorcio di stagione di meritare tanti elogi e accendere certi discorsi sul suo futuro. Nicolò Barella, reduce come i suoi compagni dall’opaca prestazione contro il Sassuolo, punterà domani al riscatto in una probabile veste differente.

L’Unione Sarda di oggi pronostica un turno di riposo per Luca Cigarini: il nuovo regista del Cagliari non ha finora saltato un match ufficiale e necessita di recuperare energie. Se Rastelli decidesse per davvero di accantonarlo in vista della partita con il Chievo, sarebbe a quel punto logico lo spostamento di Nicolò Barella al centro. Contestualmente ci sarebbe il ritorno di Dessena dal primo minuto e Ionita a completare il terzetto di centrocampo. Dal momento che la società ha preferito rinunciare temporaneamente a Colombatto – andato in prestito al Perugia – non ci sono altre alternative a Cigarini se non questa. Barella potrà farsi valere una volta di più in una posizione diversa da quella abituale: ma non si tratterebbe certo di un salto nel buio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News