Resta in contatto

News

Rastelli: “Vogliamo punti. Ionita può partire dal primo minuto”

Queste le dichiarazioni di Massimo Rastelli, tecnico del Cagliari, a meno di ventiquattro ore dall’esordio casalingo alla Sardegna Arena contro il Crotone: “Questi ultimi giorni abbiamo lavorato molto bene, c’erano fuori i nazionali ma il resto del gruppo ha lavorato sodo nelle ultime due settimane. Domani ci sarà l’atteso esordio nel nuovo stadio. È stato fatto un lavoro straordinario dagli operai. Da parte mia e da parte della squadra un ringraziamento a coloro che hanno fatto della Sardegna Arena una realtà.

Abbiamo la responsabilità di portare la vittoria a casa, ci attende una partita difficile. Siamo arrabbiati dopo le buonissime prestazioni, soprattutto quella del Milan. Domani i punti valgono il doppio la squadra deve scendere con il coltello tra i denti non si può sbagliare è arrivato il momento di fare punti. Il Crotone ha trovato la sua identità, riparte sempre con molta velocità ha attaccanti pericoli non sarà facile, dobbiamo essere forti. Mandragora viene da un lungo infortunio e deve recuperare minuti nella corsa.

La sensazione di avere la Sardegna Arena è quella di avere un tredicesimo uomo, è il nostro fortino. Convocati? Non porterò domani Rafael, Melchiorri e Van der Wiel. Ionita può scendere in campo dal primo minuto. Barella è un giocatore di grande prospettiva, abbina molto bene le due fasi e fa sempre le cose al momento giusto. Nicolò sta mettendo la qualità e ha recepito i miei consigli.

Ho molta carica, vogliamo prendere questi primi tre punti. Anche se dovesse piovere ci sarà comunque il buon gioco. Riparto dalla consapevolezza che la squadra ha fatto tanto, grande possesso di squadra con il Milan, dobbiamo essere bravi a cogliere tutte le occasioni. Pavoletti? È un giocatore molto diverso da Borriello può fare reparto da solo, è più costante, trasforma le palle sporche in pulite. Ho già scelto chi scenderà in campo, domani vedrete la mia formazione.”

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Troppo buono nel giudizio. Direi che è uno scarsone...Va bn per una squadra da interregionale...forse...."

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Serve un portoere all'altezza delle ambizioni e della storia rossoblu. Poi dobjiamo prendere assolutamente Barreca."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News