Resta in contatto

News

Col gol al Gavorrano l’ex Pisano al terzo centro in carriera

Il gol di ieri sera in casa del Gavorrano ha consegnato la vittoria all’Olbia, che resta  a punteggio pieno dopo due giornate nel girone a del campionato di Serie C, ma soprattutto è il terzo centro in carriera per Francesco Pisano. Il difensore di Selargius (cresciuto nel settore giovanile del Cagliari) che ha giocato con la maglia rossoblù 243 gare ufficiali, delle quali 229 in campionato, aveva realizzato la sua prima rete in assoluto il primo febbraio 2013  all’Olimpico contro la Roma di Zeman, che oltre un anno dopo sarebbe diventato suo allenatore al Cagliari.

Fu una sera importante quella, perché Conti e compagni si imposero 4-2 sui giallorossi, con Pisano che realizzò proprio la quarta rete. Quella gioia per il difensore isolano classe 1986, fu l’unica di quella stagione. Infatti due mesi dopo  (il 7 aprile) Pisano, durante il primo tempo di Catania-Cagliari, rimediò la frattura del perone della gamba sinistra. Lasciato il Cagliari dopo la retrocessione in B (a lui, Conti e Cossu il neo presidente Giulini non rinnovò il contratto) l’esterno di fascia sinistra tentò nell’agosto 2015 l’avventura in Inghilterra al Bolton, militante in quel periodo nel campionato cadetto. Fu un’avventura da dimenticare: Solo tre le presenze i campo, solo una da titolare. Quindi il prestito all’Avellino dove colleziona 13 presenze.

Il suo ritorno al gol è datato 19 febbraio nella gara interna persa dall’Olbia 3-1 in casa. Pisano segna un gol inutile, al contrario di ieri sera, quando la sua marcatura (la terza in carriera) si rivela fondamentale per la vittoria della sua squadra.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Giulini non sarebbe in grado di fare l'amministratore di un condominio senza appartamenti figuriamoci gestire una squadra di calcio in serie A.Persona..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News